TWOH - ''The Beginning'' (Steel on Fire - Metal Webzine)

TWOH

"THE BEGINNING"

A cura di Robin Bagnolati

I Twoh nascono a Latina nel 2017 dall'idea del batterista Giovanni Orlando che, insieme a Denis Armeni (chitarra) e Emanuele Berlato (basso e voce), vuole proporre un progetto nuovo e d'impatto. La proposta si aggira attorno alla definizione di Alternative Stoner Rock e prende forma nel primo EP del trio dal titolo emblematico “The Beginning”.

 

Nitroglycerine” - Suoni lenti e pesanti, con la batteria che non convince quanto a registrazione. Il cantato alterna un graffiato quasi growl a momenti di clean. Una cosa è innegabile: la band si è chiaramente ispirata ai Pantera (“Walk”) per questo brano, soprattutto per quanto riguarda la parte centrale della canzone.

Midnight” - Intro adatta ad un on the road americano. Un attimo... Intro? Questo brano è interamente strumentale, che per tutta la durata porta avanti il suo aspetto granitico. Niente di trascendentale, ma sicuramente un buon pezzo, che potrebbe essere adatto anche per come soundtrack di un film.

Unbreakable” - Ancora sonorità pesanti e un cantato che prova a farsi più aggressivo. Un brano lineare, senza veri e propri picchi... Almeno fino ai tre minuti scarsi, quando lo strumentale subisce una mutazione temporanea.

Nicotine” - Chitarra ad alto livello di distorsione e ritmica di ispirazione tribale. Ci troviamo di fronte ad un nuovo strumentale, più massiccio del precedente... Per intenderci, sarebbe più adatto ad un film come “Mission: Impossible” piuttosto che “Thelma e Louise”. Troviamo anche momenti elettronici che non stonano assolutamente nell'economia del pezzo, che nel complesso riesce a soddisfare l'ascoltatore.

Ignorance” - Arriviamo alla traccia più breve di questo EP, sicuramente quella con l'ispirazione Rock più nitida. Veloce, trascinante, probabilmente il brano migliore del disco. Finalmente troviamo anche un assolo di chirarra.

 

Come primo lavoro non c'è male, anche se la band ha ancora abbastanza su cui lavorare, in primis sulla registrazione, perchè i suoni non risultano quasi mai ben tarati e la batteria sembra quasi un corpo estraneo. Musicalmente invece le prospettive ci sono, soprattutto se i nostri continueranno sulla strada tracciata dal brano conclusivo.

 

 

 

TRACKLIST

1. Nitroglycerine

2. Midnight

3. Unbreakable

4. Nicotine

5. Ignorance

 

 

 

VOTO

6,5/10

 

"Ignorance"

Pubblicata il 5 Luglio 2018

robin.reviews@hotmail.com

 

Insieme a voi dal

12 Ottobre 2016

by Robin Bagnolati