SILENT SCREAM - ''My Dark Side'' (Steel on Fire - Metal Webzine)

SILENT SCREAM

"MY DARK SIDE"

A cura di Igor Gazza

I Silent Scream sono una Metal band nata a Bologna nel 2015. A fine 2017 la band registra l'EP d'esordio “My Dark Side” e all'inizio del 2018 firma il primo contratto discografico con l'etichetta MASD Records.

 

LINE UP:

Pier Stark: rythm and lead guitar;

Alessandro Gori: rythm and lead guitar;

Fabio Costa: basso;

Gabriele Madau: voce;

Claudia Depau: batteria.

 

Falling Star” - Un buon intro fatto di synth e rumori di sottofondo, chitarra e batteria ci accolgono in questo EP. La partenza in perfetto stile Classic Heavy Metal ci mette subito a nostro agio, un brano tutto strumentale ma che rende bene ed è subito un accenno delle reali potenzialità artistiche della band.

Born In The Storm” - La batteria è potente, la voce in clean e le chitarre sono lisce e pulite. Ll mood è interessante e variegato anche se purtroppo un po' inflazionato, fatta salva comunque la bravura della band, assolutamente indiscutibile. L'assolo si chitarra al minuto 1:50 dona un bella verve al pezzo che recupera in toto i punti persi dalla scarsa inventiva.

My Dark Side” - Carico a bomba il terzo pezzo, ruvido e deciso, la voce dopo un inizio un pelino piatto si erge in tutta la sua potenza e mi piacciono davvero i cambi di vocalizzo, cosi come le belle cavalcate di chitarra e batteria all'interno del brano. Il ritornello rimane molto melodico ed ha un ottimo appeal sull’orecchio dell'ascoltatore. Un buon brano easy listening, il finale e a dir poco roboante con solo di chitarra e la batteria che cannoneggia.

One More Chance” - Mah... dopo la precedente canzone decisamente sopra le righe questo pezzo risulta molto simile ad un miliardo di altri pezzi Metal. Nella mia ricerca di brani e band che mi facciano letteralmente saltare dalla sedia questo, sebbene sia abbastanza lineare ed ascoltabile, non mi piace, risulta un po' pacchiano (buono per una bonus track in album completo)

Anger” - Ma allora!! Quella di prima era uno scherzo?? Questa traccia è diversa! Si sente la passione per la musica che si fa ed il trasporto che ne consegue! Qui si cavalca di chitarra e batteria, il ritornello è ben studiato ed il ritmo è moderatamente sostenuto e sfocia in un ottimo solo di chitarra, poi di basso che mi piace sempre e rende il pezzo rotondo e corposo.

Not In My Name” - Divertente l'inizio, il pogo è assicurato, ritmo rimbalzante e sincopato, i vocalizzi del cantate sono davvero entusiasmanti ed il ritornello è melodico e divertente. Anche questo è davvero un buon brano che, nonostante sappia di già sentito, si esprime in modo onesto e sincero con delle punte di assoluta eccellenza, una gloriosa chiusura di un buon EP.

 

Alla fine dei conti questo EP è interessante, ben studiato e strutturato, la tecnica e compattezza dei suoni e delle melodie espresse da questi ragazzi bolognesi è davvero tanta, ed anche la produzione a mio parere è davvero ottima. Ma attenzione, i pezzi proposti risultano un po’ troppo comuni, non esiste un vero e proprio “pezzone”. Questo EP è un lavoro onesto e sincero capace di coinvolgere ma non di impressionare. Quello che chiedo ai Silent Scream in un prossimo album completo è proprio questo: impressionateci, ne avete le capacità, a voi le armi ed a noi la curiosità di sentirvi.

 

 

 

TRACKLIST

1. Falling Star

2. Born In The Storm

3. My Dark Side

4. One More Chance

5. Anger

6. Not In My Name

 

 

 

VOTO

6,5/10

 

"My Dark Side"

Pubblicata il 24 Giugno 2018

robin.reviews@hotmail.com

 

Insieme a voi dal

12 Ottobre 2016

by Robin Bagnolati