NERVCAST - ''Locked And Loaded''

NERVCAST

"LOCKED AND LOADED"

A cura di Robin Bagnolati,

revisione di Giulia Fordiani

Ha pochi giorni di vita “Locked And Loaded”, primo EP dei Nervcast: il disco della band di Toronto (Canada) è uscito infatti il 21 Ottobre 2017 ed è formato da quattro tracce, per una durata di un quarto d’ora circa. Non è semplice etichettare il genere dei nostri, in quanto le influenze sono molteplici e spaziano dal Rock al Thrash Metal. Visto che la band ancora non può vantare una propria storia, passo direttamente a presentarvi l’organico, prima di passare ai fatti:

 

Everett Mason – chitarra e voce;

Kevin Daliri – chitarra;

Galen Weir – basso;

Matthew Humphreys – batteria.

 

La prima traccia è “Chemical Solution”: le chitarre ci accolgono con una distorsione tipica del Thrash, presentando anche il primo assolo. Bisogna ammetterlo, sia per lo strumentale sia per il cantato sembra di ritrovarsi in un brano dei Metallica. Ai due minuti e mezzo si cambia, sia col cantato che con lo strumentale. Un pezzo che poteva sembrare una banalissima copia di una grande band presenta, all’improvviso, quel tocco in più che riesce a distinguerlo. Passiamo a “Fallen Angels”, leggermente più lenta e dal suono più pesante rispetto all’opener. Dopo una prima strofa, che passa sulla falsariga del primo brano, troviamo un ritornello accattivante. È assolutamente evidente la volontà della band di restare sul Thrash Metal, fondendo però le varie influenze dando quel tocco personale in più. Degno di nota lo strumentale conclusivo: una vera scarica di energia. “Moonstruck” ci trasposta verso le influenze Heavy con la cavalcata iniziale. Devo ammettere che questa fusione di generi risulta affascinante, soprattutto quando una ritmica stile Iron Maiden si fonde a soli e cantato Thrash. Arrivati alla fine del brano vien da chiedersi come mai l’abbiano fatta così “corta”: canzone top del disco. Concludiamo l’ascolto del disco con la title track “Locked And Loaded”: le sonorità sono assolutamente Thrash, di quello bello convinto e carico. Passato un primo momento si resta straniti dalla direzione che prende il brano, prima con un cantato che cambia stile, poi con il basso che subentra in primo piano, preparando la strada ad un assolo di chitarra dalle leggere influenze arabeggianti. Il tempo passa, ma resta la voglia di scoprire dove si dirigerà la band nel resto della canzone.

 

Beh… Un album che lascia piacevolmente sorpresi. Dopo un inizio che faceva presagire l’ennesima copia della band di Hetfield e soci, i Nervcast riescono a dare il loro tocco ai brani, che a tratti prendono direzioni inaspettate. Niente di nuovo all’orizzonte, certo, ma di sicuro la band sta facendo del suo per non risultare banale e i presupposti sembrano buoni. Peccato solo per la voce troppo, ma davvero troppo uguale al cantante dei Metallica.

 

 

 

TRACKLIST

1. Chemical Solution

2. Fallen Angels

3. Moonstruck

4. Locked And Loaded

 

 

 

VOTO

7,5/10

 

"Fallen Angels"

Pubblicata il 5 Novembre 2017

robin.reviews@hotmail.com

 

Insieme a voi dal

12 Ottobre 2016

by Robin Bagnolati